giovedì 20 ottobre 2011

Google: Privacy sulle Ricerche Organiche? Ma anche no!


Colgo l'occasione per riportare anche qui quello che ha riportato il blog di Google Analytics il 18 Ottobre 2011...


Dal titolo del post, potrete capire che non è una buon notizia, almeno per chi deve monitorare le statistiche provenienti da Google (cosa che penso interessi chiunque abbia un sito). Vi riporto un trafiletto ripreso dal blog di Google Analytics:

When a signed in user visits your site from an organic Google search, all web analytics services, including Google Analytics, will continue to recognize the visit as Google “organic” search, but will no longer report the query terms that the user searched on to reach your site. Keep in mind that the change will affect only a minority of your traffic. You will continue to see aggregate query data with no change, including visits from users who aren’t signed in and visits from Google “cpc”.

Per farla breve, Google non permetterà di tracciare bene tutte quelle visite provenienti dagli utenti loggati che utilizzano servizi come Gmail, G+, Blogger, etc... I risultati in organico con i corrispondenti click da parte di utenti loggati, verranno tracciati, ma le visite non saranno divise per le singole parole chiavi per cui il nostro sito o blog è stato cercato, ma andranno ad aggregarsi come un'unica fonte di traffico...

Motivo?
Per proteggere la privacy degli utenti loggati che effettuano le ricerche sul motore di ricerca.

Conseguenze?
Secondo Google non dovrebbero essere tante, visto che il traffico proveniente dagli utenti loggati è una "piccola fetta"...

Sicuramente il traffico degli utenti loggati, sarà più basso rispetto a quelli non loggati, però con l'avvento di Smartphone e Tablet (ancor di più se android visto che è obbligatorio essere loggati al proprio account se si vuole usare il Market e altri servizi...) sempre più in crescita, non so quanto possa valere questa regola e Google lo dovrebbe sapere bene visto che nel Mobile c'è dentro più che mai!

Per maggiori informazioni su questo argomento potete visitare le seguenti fonti:

analytics.blogspot.com/2011/10/making-search-more-secure-accessing.html (fonte notizia)

googleblog.blogspot.com/2011/10/making-search-more-secure.html (come funziona)